Pagine

RASSEGNA STAMPA WEB "Notte da Lupi 2014" | Gazzetta di Parma.it

Gara spettacolare in provincia di Trento: ammesse solo auto di almeno 15 anni
Sgommando con la Punto sul ghiaccio: un team di Parma al Rally degli Eroi | Coraggio e goliardia. Prova di guida estrema: 12 ore sulla neve senza catene
Ci sarà anche un team di Parma al «Rally degli Eroi 2014» «Notte da Lupi» che si svolgerà nella notte tra l’uno ed il due di febbraio sulla pista di «La Cascatella» di Castello Tesino, comune nella provincia di Trento. La manifestazione, organizzata dall’associazione sportiva Latitudini in collaborazione con Uisp, sarà una vera e propria prova di guida eroica, ed a tratti anche goliardica, della durata di 12 ore su un tracciato il cui fondo sarà composto da neve fresca e ghiaccio. 
Il team parmense, formato da 6 persone provenienti da varie zona della provincia di Parma, è l’unico del territorio a gareggiare. «Saetta McQueen», questo il nome della squadra come della macchina, una Fiat Punto elaborata in base alle esigenze e nei limiti del regolamento della manifestazione, è formata da Marco Ferrari, capitano del team nonché meccanico, Matteo Notari, Fabio Dametti, Antonio Cantoni, Roberto Corradi e Gianfranco Bricoli. I 6 elementi della squadra, a turno, parteciperanno tutti come piloti e navigatori alla corsa. 
Come accennato prima, la manifestazione è di quelle particolari. Infatti, oltre alle prove di guida pura su neve e su ghiaccio, i piloti ed i navigatori, per vincere dei bonus, saranno chiamati ad indossare un abbigliamento particolare nello stile degli eroi dell’epoca delle esplorazioni polari. Anche le varie elaborazioni grafiche e stilistiche applicate all’auto, se valutate positivamente dalla giuria, potranno fruttare dei bonus. Infine, al via della gara sarà necessario abbattere un vero e proprio muro di neve per partire mentre, al termine di ogni giro del circuito, il navigatore dovrà superare una prova del tutto speciale a bordo di una slitta di legno. 
Per quanto riguarda l’auto è poi da evidenziare che la vettura può esser solo a trazione anteriore o posteriore e con almeno 15 anni di età. Si potranno montare solo due ruote chiodate e l’uso delle catene, se non in caso di forte nevicata, sarà vietato. Per i membri della squadra parmense questa non è la prima partecipazione ad una manifestazione simile. 
Nel 2013 infatti presero parte ad un’altra 12 ore del «Rally degli Eroi» giungendo ottavi mentre, qualche mese dopo, a Lodi, parteciparono al «Rally degli Eroi-La Rivincita», arrivando settimi su un totale di 50 partenti. La base operativa di questi piloti in erba è situata a San Michele Tiorre dal gommista nonché autofficina specializzata per la preparazione di fuoristrada Autoemotion di Marco Ferrari
Come afferma lo stesso titolare dell’attività e capitano del team per il «Rally degli Eroi»: "Per ogni gara che facciamo ci vogliono circa 2 mesi di lavoro e ci troviamo 2 volte a settimana per migliorare e preparare la macchina. Facciamo questo perché siamo spinti dalla passione che abbiamo in comune per i motori e dalla voglia di fare. In più questo è un modo per passare qualche momento assieme a degli amici. La gara che andremo a fare è molto dura sia per il mezzo che per i piloti ma, visti i buoni risultati delle edizioni precedenti, speriamo quest’anno di poter migliorare". 
Ovviamente il sogno di questi ragazzi è reso possibile grazie a degli sponsor che tutti i membri tengono particolarmente a ringraziare. Questi sostenitori sono, oltre all’Officina Autoemotion, la Finelli Meccanica, Italgomma Srl, GF Nuove Tecnologie, Circolo Arci Mc Quenn Gaione e Cavazzini Pubblicità Srl.
di Samuele Dallasta

LEGGI, vai al sito