ALBE VERDI

Abbiamo viaggiato anche senza sabbia sotto le ruote: dall'Islanda al Canada, dalla Penisola di Kola alla Mongolia, dall'Albania all'Armenia

OSARE OLTRE L'APPARENTE

Davanti una catena di montagne di sabbia, sembra invalicabile, ma il passaggio c'è sempre, basta saperlo trovare

SABBIA LA NOSTRA PASSIONE

Le dune stanno per terminare, ma ci inventeremo qualche deviazione, fingeremo per un po' di non vedere le vie più facili

LA SCOPERTA DI UN MONDO

Il deserto è un cosmo al di fuori dei nostri parametri abituali, ombre e luci che si rincorrono, forme armoniche, silenzi e brezze

Pagine

Visualizzazione post con etichetta Lodi. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Lodi. Mostra tutti i post

RASSEGNA STAMPA WEB "Rally degli Eroi 2015" | Giornale di barganews.com

http://www.giornaledibarga.it/index.html?pg=8&id=11390
Il numero di Aprile 2015 - Pubblicato in: Sport

Si svolgerà il 2/3 maggio a Varano, nella tenuta del "Monte Capuccio", la nuova edizione del Rally degli Eroi. La Uno della squadra barghigiana che si presenta con il nome ed il tema dell’Esercito, griffata "giornalediBarga.it" si presenta ai nastri di partenza, con tutte le intenzioni di centrare la formidabile cinquina (finora ha primeggiato in 2 Rally degli Eroi e in 2 Rivincite degli Eroi.) 

L’auto con ll quale si tenta la cinquina è la solita inossidabile Fiat Uno, riallestita e ripreparata per l’occasione. Le serate all’Officia Tecnocross di Barga (sponsor tecnico della squadra) sono attualmente tutte incentrate a preparare al meglio la macchina, in modo che niente sia lasciato al caso e la vettura possa affrontare la dura prova delle 12 ore di gara su terreni massacranti.
Il team guidato dal capomeccanico Niccolò Marchbetti, è composto da: Enrico Piacenza, Daniele Carli, Massimo Neri,  Marco Corneli, Andrea Andolfo e Federico Giovannetti. 

Una curiosità che ci porta anche un bel po’ di soddisfazione: il fatto che la collaborazione tra il team e la nostra testata, è stato addirittura portato ad esempio anche nel regolamento di gara (vedi foto sotto).
In bocca al lupo all'Esercito nella speranza di centrare l’obiettivo della cinquina.

http://www.giornaledibarga.it/index.html?pg=8&id=11390


Per saperne di più sul RALLY DEGLI EROI questo il sito di riferimento:  

Photogallery

http://www.giornaledibarga.it/index.html?pg=8&id=11390 http://www.giornaledibarga.it/index.html?pg=8&id=11390

LEGGI, vai al sito

LA RIVINCITA | La Classifica Completa 2013


EROI, archiviata La Rivincita possiamo incominciare
a prepararci per il Rally degli Eroi 2014, tutto nuovo e sempre più gagliardo...

DOVE FINISCONO I SOGNI DEGLI ALTRI...
GLI EROI SCALANO UNA MARCIA E 

VANNO AVANTI!


1° ESERCITO

2° FLINSTONES

3° MUD RANGERS

RASSEGNA STAMPA WEB “La Rivincita - Rally degli Eroi 2013” | Corriereromagna.it

FORLÌ. Se non è la gara più pazza del mondo poco ci manca. Ma il “Rally degli Eroi” è quello per cui hanno lavorato per mesi un gruppo di amici forlivesi, che nella vita di tutti i giorni fanno carrozzieri, tecnici e meccanici, con lo scopo di mettere a punto la macchina con la quale prenderanno parte alla competizione a metà strada tra prova di resistenza e goliardata di massa.
Almeno cinquanta equipaggi da tutta Italia e dall’estero (con auto a due ruote motrici immatricolate prima del 1999), infatti, saranno impegnati per tutta la giornata di domani, dopo le prove di oggi, sul difficile circuito sterrato di Lodi lungo tre chilometri, in quella che gli organizzatori hanno già battezzato la “Rivincita del Rally degli Eroi”, visto che - come accadde per l’analoga competizione svoltasi nel maggio scorso - i partecipanti dovranno cimentarsi in costume. 
E per questo i forlivesi, riuniti nel team “Avengers”, hanno confermato i panni dei protagonisti dei fumetti più celebri: da Capitan America ad Hulk, Spiderman, Thor e Iron man. Due le manche in programma, di tre ore l’una dalle 9 alle 12 e dalle 13 alle 16, su un tragitto ricavato all’interno di un campo da motocross, da percorrere ad una media non superiore ai 30 chilometri orari, con la ruota di scorta attacca all’esterno dell’auto e con i cambi da darsi alla guida a discrezione della squadra. 
Il coordinatore Ivan Crocini e i compagni Carlo Bentivogli, Marco Manfredi, Giacomo Garavini, Sauro Michelacci, Manuel Varchi, Andrea Pirini, Ermes Guardigli, Mirco Bernabei e Alex Baldini, giunti al quinto posto nella gara di maggio, hanno per l’occasione modificato la Ford Taurus che aveva già dato buona prova di sè, sollevando le ruote di 30 centimetri rispetto al telaio, per meglio assorbire le insidie del terreno. A bordo saranno anche obbligati a portare, per tutta la competizione, il regalo preparato per i vincitori, che non dovrà essere danneggiato. Se l’auto dovesse finire in panne i concorrenti saranno obbligati a spingerla a mano fuori dal circuito. Insomma, pazzia, divertimento e passione, andranno a braccetto.