ALBE VERDI

Abbiamo viaggiato anche senza sabbia sotto le ruote: dall'Islanda al Canada, dalla Penisola di Kola alla Mongolia, dall'Albania all'Armenia

OSARE OLTRE L'APPARENTE

Davanti una catena di montagne di sabbia, sembra invalicabile, ma il passaggio c'è sempre, basta saperlo trovare

SABBIA LA NOSTRA PASSIONE

Le dune stanno per terminare, ma ci inventeremo qualche deviazione, fingeremo per un po' di non vedere le vie più facili

LA SCOPERTA DI UN MONDO

Il deserto è un cosmo al di fuori dei nostri parametri abituali, ombre e luci che si rincorrono, forme armoniche, silenzi e brezze

Pagine

Visualizzazione post con etichetta offroad. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta offroad. Mostra tutti i post

Uno spazio dedicato a te

rally-eroi_tua-storia
Ti invitiamo a +raccontarci la tua storia con Latitudini. Racconta il tuo viaggio o evento vissuti con noi. Ogni storia è unica. Qual'è la tua storia?

Uno piccolo spazio in cui rivivere i momenti piacevoli, raccontare... mantenendo uno sguardo positivo e propositivo. Un modo per fornire una testimonianza, per confrontarsi o, semplicemente, per spiegare qualcosa che vorresti dire...

Parlaci di te, della tua storia, delle tue esperienze del tuo viaggio, la tua passione. Racconta i sogni, i ricordi, i luoghi che ti hanno segnato... con le emozioni, le paure, le tue piccole sconfitte e le tue grandi vittorie... la tua incredibile forza, dignità, umiltà o tenacia...

Tutti abbiamo una storia da +raccontare.

Inviando una mail all'indirizzo a.s.d.latitudini@gmail.com
La condivideremo con tutti i nostri amici nella nostra pagina web www.latitudini.org

Hai letto già nostre storie?

LE STORIE

DAKAR
EGITTO II 
EGITTO I
RUSSIA
GIORDANIA
LIBIA II
LIBIA I
TURCHIA



DUNE E VECCHI CASTELLI | si parte il 15 marzo

il 20 febbraio si chiudono le iscrizioni.


Partiamo il sabato 15 marzo e per poter avere una settimana piena di divertimento e goderci la sabbia senza correre, ritorneremo a Genova domenica 23 marzo. 
La meta primaria sono le dune, quelle piccole, ma insidiose del Grand Erg Orientale, ma avremo l’opportunità di andar alla scoperta di postazioni romane al di fuori di ogni itinerario turistico.
Da Bir Soltane, pozzo anche questo di origine romana, cavalcheremo i 30 km di dune che arrivano a Ksar Ghilane. Poi la montagna di Tembain. Da qui verso nord in alternanza di dune e piste, ma poco prima di arrivare a Douz prendiamo a sinistra per ancora 2 ore di dune bianche e sabbia borotalcosa per chiudere la quinta giornata ancora tra le dune, nella zona di Zaafrane. 
Usciti dalla sabbia per il bivacco saremo tra le dune di Lariguette dove si trova il villaggio cinematografico di Guerre Stellari. Ultimo giorno di azione: si lascia Lariguette per arrivare al porto di Tunisi. 


GASOLIO E SORRISI | agosto

È un viaggio nell’Europa balcanica.
Come sempre: scouting pre partenza per sperimentare ogni aspetto e redigere il road book, assistenza di medico e meccanico, accompagnatori dall’Italia, cucina da campo e assicurazioni varie.
Sino a qui tutto normale, almeno per i Latitudinari, ma questa volta anche prove speciali e classifica.
Oibò, allora addio vacanza!
Non temere è tutto facoltativo: se ti va gareggi per la classifica, se non ti va te ne freghi e ti godi le tappe come meglio credi. 
Puoi anche decidere di partecipare a qualche prova speciale e ad altre no, guadagnare punti utili per la classifica da solo o alleandoti con altri equipaggi. 50 Euro, prelevati dalla quota di iscrizione di tutti i soci partecipanti costituiranno il montepremi. 
La metà dell’importo del montepremi (in buoni carburante, ecco perchè GASOLIO) andrà all’equipaggio che avrà totalizzato il maggior numero di punti nelle varie speciali, l’altro 50% sarà devoluto ad Operation Smile.
GASOLIO E SORRISI

Rassegna Stampa "LATITUDINI viaggi" · Elaborare 4x4 nov-dic 2013

Il numero Elaborare 4×4 nov-dic 2013, ci racconta di Marco Ingiulla, "affezionato latitudinario" e del suo battesimo con la sabbia del Sahara nel 2007... pag. 120-125.




Per nostra Rassegna Stampa abbiamo scelto il servizio on-line ISSUU. Per visualizzare il documento digitale è necessario <cliccare> sopra per ingrandirlo e così sfogliare subito il magazine. In piú con questo servizio web potete leggerescaricare nel PC o dispositivo mobilestampare e anche condividere il link via email o tramite reti sociali: Facebook e Twitter.

RASSEGNA STAMPA "LATITUDINI viaggi" | Auto & Fuoristrada: «Sotto il cielo di Gengis Khan» | Feb 2013

AUTO & FUORISTRADA | Gente Motori | pubblicato: Febbraio 2013, Nº2 Itinerari: «Sotto il cielo di Gengis Khan» pag: 70-77.



Per nostra Rassegna Stampa abbiamo scelto il servizio on-line ISSUU. Per visualizzare il documento digitale è necessario <cliccare> sopra per ingrandirlo e così sfogliare subito il magazine. In piú con questo servizio web potete leggerescaricare nel PC o dispositivo mobilestampare e anche condividere il link via email o tramite reti sociali: Facebook e Twitter.


2013 Mauritania | 3 - 26 Agosto FATTO!

© Copyright | Tutti i diritti riservati Latitudini.org


Siamo tornati, qualcuno via terra, molti altri con la nave che ci ha scodellati a Genova dopo quasi 3 giorni di navigazione. 



È stato un buon viaggio, molto vario, abbiamo visto e vissuto un sacco di paesaggi e situazioni: dalle spiagge oceaniche battute dal vento alle dune abbacinanti, dalle penisole di sabbia bianca nelle lagune azzurre alle oasi ombrose e rigogliose, insomma un itinerario che andrebbe proposto in ogni stagione, peccato solo che per arrivarci si debba preventivare una settimana di trasferimento. 



Temevamo il caldo, l'nferno del deserto della Mauritania, l'afa umida della costa, ma non è stato così. Sulla costa, sia all'andata, sia al ritorno il clima è stato particolarmente fresco, anzi, a causa del vento, quasi freddo. Abbiamo dovuto ricorrere a felpe e giacche a vento, la notte si arrivava a 15º gradi e di giorno raramente siamo andato oltre i 30°C. 

Persino lo spaventevole deserto mauritano è stato clemente con noi, le piogge dei giorni precedenti avevano abbassato la temperatura concedendoci giornate cal,a, ma sopportabili, e notti fresche. Insomma un clima migliore non potevamo aspettarcelo. 



Grande sensazione di sicurezza grazie anche all'attento controllo della Polizia sia in Mauritania, sia in Marocco. Avevamo segnalato il nostro gruppo e il percorso ai Ministeri del Turismo per cui siamo stati costantemente monitorati, senza che questo ci creasse ritardi o fastidi. 

Insomma un itinerario da ripercorrere sia in estate e forse a maggior ragione in inverno a patto però di poter contare su 3 settimane di vacanza...
CAT. 


www.latitudini.org

                            LATITUDINI è anche su:  Facebook | Twitter | Pinterest